21728515_1957901251092676_7835804165566509973_n

L’apocalisse dei socialdemocratici. La Linke cresce, Berlino est è sua

Per Schulz è il peggior risultato di sempre, il Nordreno-Westfalia gli volta le spalle. Per la Sinistra guidata da Wagnknecht e Bartsch la Germania orientale non è più un tabù I due partiti «rossi», eredi della storia del movimento operaio, escono dalle urne in condizioni molto diverse fra loro. Per i socialdemocratici della Spd è il peggior risultato di sempre, un milione e mezzo di voti in uscita verso destra e sinistra, mentre la Linke guadagna lo 0,6% e può […]

“Germania, pallida madre”

La coalizione tra centro e centrosinistra in Ue apre la porta ai fantasmi del passato. Serve un’alternativa chiara e netta Se, dopo i risultati di ieri per l’elezione del Bundestag, avessimo ancora voglia d’ironizzare, verrebbe da dire che anche il sistema politico tedesco ha cessato di costituire un’anomalia nell’Europa continentale. Che si è, infine, “europeizzato”. E che, da bastione della stabilità politica, vede adesso aprirsi una stagione di strutturale instabilità, dagli scenari tutt’altro che prevedibili. Certo, la Union dei cristiano-democratici protestanti e […]

Così fan tutti, anche il M5S sceglie la formula del capo politico

Di Maio e non solo. Con la scelta di un capo con il volto cattolico e moderato, il M5S corre il concreto rischio di assorbimento della sua forza eversiva e di attrazione a sinistra Grandi movimenti in casa cinque stelle. Tra gli osservatori prevalgono le facili ironie. Le allusioni sui trucchi della piattaforma Rousseau o i rimbrotti sul ricorso molto risicato al clic non servono per comprendere un processo politico in corso. Il punto vero, da cogliere nella evoluzione del M5S, […]

camera-1

Rosatellum: un aiuto a destra, un colpo a sinistra

Tanto tuonò. Ma poi piovve? Rimane da vedere, perché il quadro dei sì e dei no al Rosatellum bis è variegato. Il relatore Fiano lancia proclami ottimistici, ma il vasto consenso si riduce a poco più di Pd, FI, Lega, e Alfano. Nell’urna parlamentare incidenti e imprevisti non sono certo impossibili. a assumiamo per ipotesi che la proposta venga approvata, e si applichi in un contesto come oggi delineato dai sondaggi: sostanzialmente tripolare, con frammenti aggiuntivi. Vediamo a prima lettura qualche […]

elezioni

Legge elettorale: commedia degli inganni

Gli ingannati, ancora una volta, sono elettrici ed elettori, ai quali una propaganda martellante vuol fare credere che è materia incomprensibile, tecnica e sarebbe comunque tempo perso occuparsene perché non se ne farà nulla. Il risultato, ad oggi, è che mentre sulla Costituzione si è via via creata una grande attenzione, fino alla vittoria del No del 4 dicembre 2016, sulla legge elettorale l’opinione pubblica è distratta, incerta, quasi non c’entrasse con la Costituzione. Eppure proprio Renzi aveva chiarito, all’inizio, […]

brancaccio2-jpg

CENTO PIAZZE PER IL PROGRAMMA

ASSEMBLEE, ORGANIZZAZIONE, ADESIONI 22 SETTEMBRE – 29 OTTOBRE 2017 Il percorso del Brancaccio va avanti e cresce grazie alle assemblee che si stanno celebrando in tutta Italia, fra piccoli e grandi centri. Solo per citare questi ultimi, già nel mese di Luglio, si sono tenuti i primi incontri a Firenze, Roma e Milano. Sono seguite a Settembre le assemblee di Torino, Bologna, Pescara e Perugia. Presto sarà la volta di Genova, Napoli, Venezia, Palermo e, a seguire, tante altre città. […]

http-%2f%2fo-aolcdn-com%2fhss%2fstorage%2fmidas%2f39ebf55f7748550ef29f6126aff94725%2f205379604%2f2017-02-02%281%29

Fra tavoli e piazze, dove nasce la nuova Sinistra?

Leggo oggi sul Corriere della sera che: “Fra un paio di giorni, quando sarà rientrato dalla Palestina, Roberto Speranza convocherà un tavolo con Sinistra Italiana, Pippo Civati e il movimento di Anna Falcone e Tomaso Montanari”. Mi sono sempre chiesto se non esista una relazione tra il fatto che la Sinistra sia ridotta ad un fantasma e il fatto che per materializzarla si usi un “tavolo”. Ma di certo ogni elettore di buon senso che legga una frase come quella trascritta penserebbe […]

aspettare-commento-destra-montanari-16lettere-mujer-en-bicicleta

Manconi, il «centrosinistra» e un ostacolo insormontabile

Ho una profonda stima per la persona e il lavoro di Luigi Manconi. Nel suo bellissimo Corpo e anima. Se vi viene voglia di fare politica egli scrive: «Tra le molte contraddizioni della mia azione politica, una appare forse come più stridente. Ovvero che faccio quello che faccio e penso quello che penso, pur rimanendo nel Pd … Per ora penso che vi sia ancora spazio per condurre conflitti interni e per utilizzare proficuamente la forza, le risorse e la platea di […]