NoiNo

1° Ottobre – Manifestazione nazionale per il NO

  Care, cari, la data c’è: il 4 dicembre andremo a votare No al referendum costituzionale. Abbiamo tante ragioni di merito per bocciare questa riforma pasticciata, scritta male, che istituisce il bicameralismo imperfetto invece di semplificare le istituzioni allargando gli spazi di partecipazione per i cittadini. E’ una riforma che serve a dare potere ai soliti poteri, mentre avremo avuto bisogno di progettare istituzioni maggiormente inclusive, capaci di dare voce a chi in questo momento non ce l’ha. Per questo […]

Boschi e il paese degli astensionisti

Una vicenda marginale, in apparenza un trascurabile dettaglio. La ministra Boschi, in tournée con il suo staff, gira il Sudamerica a spese del contribuente per fare il pieno di voti a favore del Sì nel referendum. A organizzarle claque e sfarzoso proscenio a Buenos Aires non è un amico di famiglia né un fan, ma l’ambasciatrice della Repubblica Italiana in Argentina, la signora Teresa Castaldo, da un annetto titolare del prestigioso incarico in un paese nel quale vivono circa 700mila […]

09desk1-fratoianni-

Fratoianni: “La vittoria del No per la sinistra che vogliamo”

Intervista. Il coordinatore di Sinistra italiana presenta la manifestazione nazionale di sabato pomeriggio a Firenze: “La vittoria al referendum costituzionale sarà la base di una proposta alternativa per il governo del paese”. Domani pomeriggio Sinistra italiana è in piazza Ognissanti a Firenze, per dire “No” alla riforma della Costituzione. “Vogliamo immaginare la manifestazione – spiega Nicola Fratoianni – come punto di incontro di tante forze politiche, sociali e associative di sinistra per il No”. – Fratoianni, quelli del Sì e […]

14462859_10154567959673988_8860184615201928639_n

Jobs Act in soffitta, spazio alla Carta dei diritti

Happy birthday Cgil. Il sindacato compie 110 anni e deposita in Parlamento 1 milione e 150 mila firme a sostegno dello Statuto del lavoro 2.0. Camusso polemica verso il governo: «Perché Renzi non parla mai dei voucher e dei licenziati che aumentano?». La sfida dei tre referendum su ticket, appalti e articolo 18 L’antidoto al Jobs Act della Cgil è finalmente maturo: la Carta dei diritti universali del lavoro ha raccolto un milione e 150 mila firme e adesso approda […]

30487-boschi-si

Voto all’estero, come potremo fidarci?

Boschi si autocelebra in un tour mondiale per il Sì fra gli italiani all’estero. Fin qui si può forse capire, anche se è bassa cucina propagandistica. Non si capisce e non si perdona, invece, il supporto logistico e la presenza ufficiale di un’ambasciata. I pubblici impiegati – inclusi quelli di altissimo rango come gli ambasciatori – sono al servizio esclusivo della Nazione (art. 98.1 Cost.). Non del governo o di singoli ministri. Mezzo paese vuole il No, unitamente a un […]

riforma-pensioni-ecco-l-ape-di-renzi-al-confronto-tra-governo-e-sindacati_747975

Ape, nasce il pensionato con il mutuo: 20 anni indebitati con le banche

Verbale di intesa governo-sindacati. Identificate le misure previdenziali nei prossimi tre anni: l’anticipo pensionistico (Ape) è stato esteso e sarà a carico dello Stato per categorie ancora non identificate. C’è l’intervento sui lavoratori precoci, estensione e aumento della quattordicesima per i pensionati con i redditi più bassi. Camusso (Cgil): “Sull’Ape non siamo d’accordo” L’unica a non condividere l’anticipo pensionistico (Ape), la pensione con il mutuo, è la segretaria generale della Cgil Susanna Camusso. Nel verbale d’intesa siglato ieri con Cisl […]

29-intervento-padello-costituzione-donatini-cgil-sciopero-generale-4-1

Dove finisce la repubblica fondata sul lavoro

La legge Renzi-Boschi di revisione costituzionale sposta il potere legislativo dal parlamento al governo. E i lavoratori ne subiscono le conseguenze più pesanti La Cgil invita a votare No al referendum perché la legge Renzi-Boschi “introduce, senza migliorare la governabilità né il processo democratico, un rischio di concentrazione dei poteri e delle decisioni: dal Parlamento al Governo, dalle Regioni allo Stato Centrale”. Una posizione, quella della Cgil, coerente con la sua storia e le sue battaglie, fin dalla proposta di […]

NoiNo

Sinistra Italiana. Manifestazione nazionale

Cari e care, vogliamo dare un grande contributo alla battaglia per la qualità della democrazia nel nostro paese. Usciamo dalle nostre stanze e vediamoci in piazza. Abbiamo davanti dei mesi cruciali, quelli in cui dialogare con milioni di persone per aprire una grande riflessione sulla pasticciata riforma costituzionale del Governo Renzi e su come il tentativo di ridurre gli spazi di partecipazione sia solo l’ultimo atto di una lunga serie di provvedimenti che hanno cancellato diritti importanti e impoverito il […]